Crea sito

CGOLD: FINALMENTE VITTORIA, FINALMENTE ANGEL

Dopo 3 sconfitte consecutive, torna alla vittoria casalinga la Silac Angel Manfredonia.

Una vittoria voluta, cercata, desiderata e maturata ai danni della Pallacanestro Molfetta, in quella che è stata l’ultima gara dell’anno solare 2019, con l’auspicio di iniziare il 2020 con altrettanti buoni propositi. Dopo i risultati negativi di Monteroni, Monopoli e Castellaneta, si torna al sorriso, battendo la seconda forza del campionato, la Pallacanestro Molfetta, vecchia conoscenza dei padroni di casa dopo la serie di finale Play-off dello scorso anno. Coach De Florio schiera in cabina di regia il capitano, Umberto Gramazio, Kraljic e ‘King’ in guardia, mentre sotto i tabelloni ci sono i ‘soliti’ Vorzillo e Malpede . Risponde simmetricamente coach Carolillo con Staselis, Didonna, Angelini, Serino e Bagdonavicius. Il primo quarto inizia con il parziale di 15-5 per i padroni di casa, con Kralijc (35) e Malpede (19p, 9r) sugli scudi. Rispondono Serino (20p, 11r) e Bagdonavicius (16p, 15r) che, facendo valere la prestanza fisica sotto i tabelloni, riducono in gap, e il quarto si conclude sul punteggio di 20-14.Nella seconda frazione di gara, i ritmi sono molto più alti, 60 punti seganti nel quarto, 29 – 31 di parziale. Le percentuali al tiro si alzano vertiginosamente, alternando soluzioni dall’arco, frutto di una rapida ed efficace circolazione di palla sul perimetro, a ‘sportellate’ in area. Si va negli spogliatoi a riordinare le idee e riprendere fiato con il punteggio di 49 –45 Manfredonia. La terza frazione di gioco vede il primo pericoloso sorpasso di Molfetta sul 53 -58, che avanza a suon di triple con Angelini (16), non riuscendo a bucare altrimenti la difesa dei biancocelesti, ma la fisicità e l’atletismo di King Obiekwe Sam (20p, 14r) e una tripla fondamentale di Vorzillo (7), innescati da un indomabile Gramazio autore di ben 15 assist, riportano la Silac avanti a fine frazione di un solo punto, 64 -63. L’ultimo quarto rimane equilibrato fino al 78-72 a due minuti dalla sirena finale, quando una tripla di Kraljic ben sostenuto dalla coralità difensiva della propria squadra, chiude virtualmente la partita. Alla sirena finale, il punteggio è di 87 – 76 Manfredonia, ed è nuovamente e finalmente VITTORIA.

Visibilmente soddisfatto il Team Manager Dario Salcuni che così commenta il match: “Dopo le due brutte sconfitte di Monteroni e Monopoli, già a Castellaneta si era vista la reazione della squadra. La vittoria in quel caso ci è sfuggita proprio all’ultimo possesso. La partita di domenica contro una capolista è stata forse la migliore prestazione di questa squadra finora. E non parlo di attacco, ma di difesa. Finalmente la squadra ha difeso come vuole il suo coach: si sono visti molti aiuti difensivi ed i ragazzi hanno stretto i denti anche quando Molfetta ci ha recuperato e sorpassato. Ora dobbiamo mantenere questa concentrazione e questa determinazione durante tutte le restanti partite, saranno 11 finali per noi e questa vittoria prima della sosta è un buon viatico per migliorare e mettere a punto ciò che ancora non è a regime e ripartire con la giusta voglia. La società è convinta che questa squadra può dare molto di più di quello che ha dato, se c’è da ritoccare il roster lo faremo senza tirarci indietro ma questa squadra per come è stata costruita può dire la sua in questo campionato, considerando anche quante partite sono state perse di pochi punti o all’ultimo tiro”. Il giusto tempo per riprendere fiato è quindi arrivato. Le settimane di pausa, che per la squadra saranno prevalentemente di lavoro, serviranno a riordinare le idee e valorizzare quanto di buono e di positivo si è visto in questo girone di andata. La squadra c’è, lo ha dimostrato forse a sprazzi, ma dopo l’ultima di andata si riparte con la convinzione di muovere la classifica, migliorandola settimana dopo settimana, di domenica in domenica affrontando qualunque avversario. Buon Natale a tutti.

TABELLINI Silac Angel Manfredonia 87 Pallacanestro Molfetta 76

Parziali : 20-14, 29-31, 15-18, 23-13

Silac Angel Manfredonia: Gramazio (K) 4, Malpede 19, Obiekwe 20, Vorzillo 7, Kraljic 35, Ferraretti 2, Alvisi, Ciociola (ne), Virgilio (ne), Grasso (ne). Coach De Florio.

Pallacanestro Molfetta : Staselis 9, Didonna 5, Serino 20, Angelini 16, Badgonavicius 16, Cuccarese 3, P. Azzollini 2, Mongelli (ne), Caniglia (ne), Maggi (K) 5. Coach Carolillo.

Ti potrebbe interessare anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: