Crea sito

Coppa Italia Eccellenza. Un buon Manfredonia impatta 2a2 a Vieste.

Prima uscita ufficiale per il nuovo ManfredoniaCalcio 1932 e buon pari per 2a2, degli uomini di mister Rufini al ” Riccardo Spina” di Vieste, nell’ andata del turno preliminare di Coppa Italia contro l’ Atletico Vieste, finalista della passata edizione della manifestazione.

Nel ricordo di Rocco Augelli, ex calciatore delle due compagini, prematuramente scomparso la scorsa settimana, e nel silenzio delle porte chiuse, mister Bonetti opta per un 3-4-3 guardingo, con Passariello-Turco- Albano, in prima linea. Mister Rufini sceglie Ciuffreda, come 2002, nel suo 3-5-2 e ripropone la formazione base del precampionato.

Parte bene il Manfredonia 1932 che nei primi 5′ di gioco colleziona tre buone occasioni da rete. Al 3′ Trotta dal limite scaglia un diagonale che termina a lato. Un minuto dopo è N.Morra, che sguscia tra le linee e con un perfetto movimento sul piede perno, fa partire una bella conclusione che lambisce il palo. Al 5′, ancora capitan Trotta ad avere una grossa chance sottomisura ma Equestre compie una grande parata mettendo in angolo. L’ Atletico Vieste con atteggiamento prudente sovente prova il lancio lungo a saltare la mediana, per tentare il 3contro3 in fase offensiva. Prima sortita viestana con Ricucci, che mette al centro un invitante cross in area ma non trova nessun inserimento dei suoi. I locali lasciano il pallino del gioco agli ospiti e con un episodio sbloccano la gara.

Al 26′ lo specialista Colella spedisce con l’aiuto del vento, la sua punizione sulla traversa, Leuci è lesto sulla ribattuta ma nulla può sul tap in di Passariello, che mette dentro la palla del vantaggio locale. Il Donia non ci sta e subito dopo va clamorosamente vicina al pari, con un tiro nell’ area piccola di Coronese che timbra la traversa.

Al 35′ gol annullato per offside a Trotta. Il Manfredonia sfonda spesso dalla parte di Buccirosso con Rubino e mette palle in mezzo in quantità industriale ma non trova il guizzo vincente nei 16 metri finali. Al 41′ anche l’Atletico Vieste si vede annullare il gol del raddoppio di Caruso per fuorigioco e dopo un doppio un tentativo sipontino, ancora con Trotta deviato da Ricucci, si va al riposo sul parziale di 1a0.

La ripresa parte con i biancoazzurri di casa a sfiorare addirittura il raddoppio ma come sempre la legge del calcio non perdona. Al 48′ svarione di Vespa, la palla a centrocampo finisce su Morra, lancio perfetto in profondità per Trotta, che, tutto solo, fredda Equestre e pareggia. Il gol dà vigore al Manfredonia. Al 57′ Coronese scalda i guanti all’estremo e poi è N.Morra a non agganciare da due passi la palla del possibile vantaggio. I calci piazzati sono oggi,però, una spina nel fianco della difesa granata ed, infatti, al 64′ ancora Colella, provoca una deviazione, che beffa da corner Leuci e riporta in vantaggio i suoi, con dedica a Rocco Augelli. Il Manfredonia non ci sta a perdere e riprende campo, tornando a macinare gioco e al 75′ trova il meritato pari. A.Morra lascia partire un destro a giro dal vertice dell’area e sorprende l’ incerto Equestre. Nei minuti finali gli ospiti ci provano sul lato debole ma collezionano solo corner. Tre minuti di recupero e triplice fischio finale del direttore di gara che manda tutti negli spogliatoi. Buon risultato per i sipontini che hanno mostrato già buoni sincronismi ed organizzazione tattica. Una gara che avrebbero potuto vincere con un po’ più di cattiveria in zona gol e di concentrazione sui calci da fermo. Qualificazione in discesa ma aperta e da giocare nel return match del 8 ottobre al “Miramare”.

Tabellini:

Atletico Vieste: Equestre,Buccirosso (46’Gramazio), Vespa, Passariello (71’Vulcano), Sollitto, Caruso, Albano, Piccolo(81′ Prencipe), Turco, Colella, Ricucci. All.Bonetti.

Manfredonia1932: Leuci, Rubino, Coronese, Partipilo, D’Angelo, Colangione, Trotta(k), Ciuffreda (79′ Prota), Morra N.(79′ Burdo), Morra A. Cicerelli(90′ Stoppiello). All. Rufini.

Reti: 25′ Passariello (A.V) 48′ Trotta (M) 64′ Colella (A.V). 75′ A.Morra

Ammoniti: Gramazio,Cicerelli.

Arbitro: sig.Consales sez.Foggia.

Ti potrebbe interessare anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: