Foggia distratto dalla Coppa. Patierno punisce i rossoneri

Il Foggia, nella ventiduesima giornata del campionato di serie C, girone C, al Novarredo Arena incamera la seconda sconfitta consecutiva, perdendo il derby contro la Virtus Francavilla per 1-0 e sfata il tabù vittoria sul sintetico contro gli ostici avversari.

Reduci dalla sconfitta di Messina, i biancazzurri di casa per cercare la vittoria si affidano ad un 3-4-2-1 con Patierno, terminale offensivo. Rossoneri, che dal canto loro, provano a riscattarsi dalla clamorosa sconfitta interna patita dal Picerno, con diversi cambi rispetto a 7giorno or sono, in funzione della semifinale di coppa Italia contro la Juve Next Gen, in programma mercoledì 18 gennaio, dando spazio al debutto di Kontek, con occasione per Odjer dall’inizio. Peralta a supporto di Ogunseye, per pungere in avanti.

Sotto la pioggia di Francavilla Fontana, parte meglio la Virtus, che nei primi minuti assume un atteggiamento più propositivo ed aggressivo e al primo pallone toccato, bomber Patierno finalizza con un preciso rasoterra, un assist di Di Marco dalla destra. Virtus avanti 1-0. Tentativo velleitario dello stesso centravanti al 11′, fuori bersaglio. Occorrono 20′ per vedere il Foggia in avanti. Ogunseye svetta a botta sicura e Avella è miracoloso nel salvare il risultato. Peralta manda alto una punizione da zona interessante, al 24′. Un minuto più tardi, Cisco va a terra e per l’arbitro è simulazione. Secondo giallo e V.Francavilla in dieci, per il resto del match, tra le veementi proteste dei padroni di casa. Calabro perde uno dei propri migliori uomini in fase di costruzione e gli ospiti provano ad imporre gioco e ritmi. Il palleggio foggiano è lento e non convinto e non impensierisce i biancoazzurri, che addirittura con Di Marco, si rendono pericolosi al 40′, con l’ incursione bloccata solo da un fallo al limite di Di Noia. Il Foggia va nuovamente ad un passo dal pareggio al 42′, con Avella ancora superlativo a sventare la battuta di Peralta. I dauni chiudono in attacco ma il duplice fischio del direttore di gara, manda le squadre al riposo sul parziale di 1-0 per la Virtus Francavilla.

La banda Calabro beneficia di spazi e ancora Patierno non riesce a centrare lo specchio della porta, da buona posizione al 63′. Garattoni pennella un bel cross, al 75′, per Ogunseye, stacco e colpo di testa, alto di un soffio. I satanelli premono con tutti gli effettivi ma vanno a sprazzi, spesso con idee confuse e agevolano l’attenta difesa di Idda e compagni. Petermann arma il suo mancino e tenta la sortita con un tiro a giro che fa la barba al palo. Nobile ipnotizza Patierno, che dopo un’azione personale, a tu per tu con il portiere, non angola e si fa ribattere una chance ghiotta, al 84′. Il finale è un continuo ribaltamento di fronti senza un attimo di tregua. Forcing finale con cross a ripetizione in area brindisina ma Avella respinge ogni pallone e mette in ghiaccio una vittoria prestigiosa e pesante.

Tabellini:

Squadre in campo, nella ripresa, con Gallo che manda dentro forze fresche. Dentro subito Beretta, a dar più peso all’ attacco rossonero e Petermann e Schenetti in mediana, out Kontek, Di Noia, Odjer. Sventola proprio di Petermann, fuori di poco. Botta di Peralta, alta sulla trasversale, al 49′. Patierno da solo fa reparto e fa respirare i suoi e Cardoselli, da pochi metri, con la sua zuccata, sciupa clamorosamente il raddoppio. Nobile si salva anticipando, in extremis, il combattivo Patierno al 56′.

V. Francavilla: Avella, Idda, De Marino (77′ Carella), Caporale, Di Marco(77′ Mastropietro), Solcia, Cardoselli (61′ Pierno), Cisco, Risolo, Tchetchoua (87′ Macca), Patierno. All.Calabro

Foggia: Nobile, Di Pasquale, Sciacca, Kontek(46′ Petermann), Garattoni, Nicolao (58′ Costa), Frigerio(87’Peschetola), Odjer (46′ Schenetti), Di Noia (46′ Beretta), Peralta, Ogunseye. All. Gallo

Reti: 6′ Patierno

Ammoniti: Solcia, Di Noia, Avella, Risolo

Espulso: Cisco (somma di ammonizioni)

Arbitro: sig. L.Catanoso sez. Reggio Calabria

Assistente 1: sig. Costin Del Santo Spataru (Siena)

Assistente 2: sig. V. Pedone sez. Reggio Calabria

pH: Virtus Francavilla Facebook

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: