Crea sito

Il borsino del pari odierno.

Partita dai due volti al ” Ricciardelli” di San Severo, per il rocambolesco 3-3finale.

Chi sale.

Leuci: incolpevole sui gol, ha il merito di riacciuffare,con la sua sortita offensiva, il match, che regala il punto ai suoi. Storico come Abrescia.

Colangione: unico nella retroguardia a salvarsi nei primi 45′. La sua potenza fisica si fa sentire anche nelle aree avversarie. Suo il gol della speranza.

Morra N.: il peso dell’attacco Γ¨ quasi esclusivamente su di lui per tutta la gara. Non disdegna e realizza una rete di pregevole fattura.

Stabile

Trotta: ingiudicabile. Troppo pochi i minuti giocati, con la speranza che sia qualcosa di poco serio.

Partipilo: sempre nel vivo del gioco a dettare i tempi dell’azione e a dar il via alle sortite offensive. Da rivedere il filtro in fase di non possesso.

Chi scende

La retroguardia nei primi 45′, spesso sorpresa dalle folate offensive lungo le corsie. Concede troppe volte tiri facili in area di rigore.

Ti potrebbe interessare anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: