Crea sito

Rally del Gargano: 71 equipaggi e 6 prove speciali.

71 equipaggi iscritti (l’80% provenienti dalle altre regioni d’Italia), 2 Prove Speciali da ripetere tre volte nella giornata di domenica 6, 1 Shakedown (2,250 km sulla Mattinata – Monte Sant’Angelo) nella giornata di sabato 5, 282 km totali da percorrere (55,80 km di Ps e 226,66 di trasferimento). Si presenta con questi importanti numeri la 10^ edizione del “Rally Porta del Gargano – CRZ” presentato nella serata di ieri c\o il “Grand Hotel Vigna Nocelli” con una conferenza stampa (moderata dallo speaker Matteo Perillo) alla quale hanno preso parte lo staff di organizzativo dell’evento l’Asd “Piloti Sipontini” rappresentato da Lello La Torre, il sindaco di Foggia Franco Landella, l’Assessore alla Cultura del Comune di Foggia Anna Paola Giuliani, ed il Presidente di Aci Foggia Raimondo Ursitti. Hanno fatto pervenire i loro saluti istituzionali i rappresentanti dei Comuni interessati dallo svolgimento della gara (Manfredonia, Mattinata e Monte Sant’Angelo) ed il Vice Presidente del Consiglio della Regione Puglia Giandiego Gatta.

Dai presenti è stata molto utilizzata e rimarcata, come plauso all’intera organizzazione, la metafora di un territorio che, attraverso questo evento, riaccende i motori per ricominciare a correre verso nuovi traguardi anche superando le insidie delle curve della vita quotidiana. Un territorio che ha dimostrato di avere coraggio e voglia di fare squadra per generare bellezza e positività attorno alle sue eccellenze e risorse, in primis il turismo e la promozione turistica, altra fondamentale leva azionata in questi dieci anni dal “Rally Porta del Gargano”.
Sarà un anno da ricordare per questo evento, una delle manifestazioni del motosport più attese, spettacolari e partecipate del Sud Italia, in programma sabato 5 e domenica 6 settembre, che quest’anno, nonostante il Covid-19 taglia il suo decimo traguardo. Una manifestazione “blindata” per le norme anti-covid, ma che di certo non scalfirà la passione di equipaggi e pubblico.
Il 10° Rally Porta del Gargano rientra nel calendario della “Coppa Itala Rally di Zona”, “Trofeo Renault” e “Michelin Cup”, presenta tante novità, a partire dal sostegno all’organizzazione del Comune di Foggia e, pertanto, le cerimonie di partenza (sabato 5 settembre ore 18.30) ed arrivo e premiazione (domenica 6 settembre alle ore 18) si svolgeranno nel capoluogo dauno c/o Palazzo di Città. Ritornano nell’area mercatale “Scaloria” a Manfredonia il “Rally Village” (non accessibile al pubblico, così come la zona delle cerimonie di partenza ed arrivo) con il Parco Assistenza e la Sala Stampa. Per mancanza di iscrizioni, invece, non si svolgerà la versione “Historic”.
Ma, il virus e le nuove regole non hanno scoraggiato Lello, Mimmo e Giuseppe del team “Piloti Sipontini” che hanno voluto raccogliere il quanto di sfida ed organizzare questa decima edizione.
Per quanto concerne la gara la novità più rilevante riguarda la riduzione da 3 a 2 delle Prove Speciali per ottemperare alle normative della federazione favorendo l’ottimizzazione delle forze nella gestione organizzativa. La Prima Ps è la “Macchia – Monte Sant’Angelo quest’anno in versione diurna con una percorrenza di 9,6 km (domenica 6 – transito prima macchina 8:01, 11:19, 14.37), una delle prove più tecniche e spettacolari del Gargano, diventata un pezzo importante della storia nazionale del rally. L’altra Ps è la confermata “Gargano” che da Monte Sant’Angelo scende “internamente” verso la Foresta Umbra con una percorrenza di 9 km (domenica 6 – transito prima macchina 08:34, 11.52, 15:10). Lo Shakedown sulla “Mattinata – Monte Sant’Angelo” è in programma sabato 5 dalle 10 alle 15 con orari organizzati per gruppi e tipologia di auto.

Il Programma completo e l’elenco iscritti sono consultabili sul sito web www.rallyportadelgargano.it

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: