Rufini:” Mi è piaciuta la personalità della squadra”

Le dichiarazioni post gara di mister Danilo Rufini sulla prima uscita del suo nuovo Manfredonia 1932.

Mister, le sue impressioni sulla gara?

“Molto soddisfatto della prestazione, soprattutto nel primo tempo e comunque finché ha retto la condizione fisica. Ho visto grande applicazione e personalità al cospetto di una squadra di categoria superiore e con elementi validissimi. Nei primi 15 minuti soprattutto potevamo realizzare diverse marcature. Un paio di elementi erano un po’ meno brillanti rispetto agli altri, un po’ per caratteristiche e un po’ per struttura fisica. Non ho potuto impiegare Stoppiello e De Filippo affaticati”.

Cosa le è piaciuto maggiormente e cosa meno?

Mi è piaciuta la personalità e mi è piaciuta l’applicazione della squadra. Mi sono piaciute le combinazioni in fase di possesso. Siamo riusciti a riproporre in partita diverse situazioni provate in allenamento e, dopo soli 10 allenamenti, è un segnale confortante. In realtà la squadra, dopo 10 allenamenti, non aveva più di 20-25 minuti intensi nelle gambe ma hanno tenuto bene il campo per 50- 55 minuti e posso ritenermi soddisfatto”.

Come mai non ha schierato il 2002 inizialmente?

“Non ho schierato il 2002 perché in queste partite di allenamento provo diverse soluzioni e preferisco amalgamare i reparti un po’ alla volta. Ho prevalenza di 2002 e 2003 in attacco, quindi ho preferito non utilizzarne all’inizio per dare minutaggio agli over e per dare il tempo agli under di entrare nei meccanismi offensivi ma nel secondo tempo ce ne erano 5 in campo oltre i 2001”.

Nessun infortunio o fastidio dei ragazzi durante la gara?

“Morra è uscito perché affaticato”.

La prima linea sembra carente numericamente e di un uomo di peso che riempia l’ area. Chiederà uno sforzo alla società?

“Per il resto, ripeto, la squadra è al completo, ma, se dovessi accorgermi che siamo carenti in qualche reparto, pur restando nei parametri della società, vedrei di integrare. Per ora diamo il tempo ai ragazzi un po’ indietro di trovare la condizione. Più avanti faremo valutazioni più certe”.

Ti potrebbe interessare anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: