Show dei rossoneri nell’esordio allo Zaccheria. 4a1 al Potenza.

I motori della giostra di Zemanlandia iniziano a girare. Grande prova dei rossoneri, all’esordio casalingo, che surclassano il Potenza per 4a1 e salgono a 4 punti in classifica. I foggiani partono subito forte e passano già al 4′. Curcio nel cerchio di centrocampo, lancia Merkaj che va sul fondo e pennella uno splendido cross per la testa di bomber Ferrante che fa esultare lo Zaccheria.

I primi 30′ minuti fanno intravedere i connotati tattici e tecnici di mister Zeman. Partita divertente e ben giocata con un signor avversario che non disdegna sortite pericolose verso Alastra. Il punteggio potrebbe cambiare da ambo le parti ma la prima frazione termina 1a0.

Nella ripresa, gli uomini di mister Gallo, pareggiano subito i conti con Ricci al 53′ ma da questo momento in poi è un Foggia con le bollicine che si dimostra superiore in tecnica, atletismo e concetti di gioco a Coccia e company. Mister Zeman azzecca i cambi; fuori Ferrante e Maselli, dentro Di Grazia e Petterman. E proprio il centrocampista che trova al 69′, il bolide vincente da fuori area, e riporta avanti i suoi. Il gol stordisce gli ospiti e il Foggia dilaga in 6minuti.

Al 73′, tris di Merkaj. Tipica trama di stampo zemaniana sulla destra, Martino al centro per Merkaj che, solo al centro, deve solo depositare in rete.

Passano solo due minuti e c’è gloria pure per Curcio. Ancora grande manovra dei pugliesi, bel triangolo tra Merkaj e Curcio e tocco di precisione a superare Marcone.

Iniziano i cori festanti dei 2500 supporters sugli spalti e applausi scroscianti al fischio finale. Il Foggia vince e convince ed è atteso, nella terza giornata, da una nuova gara casalinga contro la Turris.

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: