StraFoligno 2022: Dario Santoro battuto solo dagli africani

Prova brillante per il noto runner sipontino, Dario Santoro, che nella decima edizione stellare della StraFoligno 2022, giunge ai piedi del podio, quarto assoluto ma primo degli italiani, battuto solo dai fortissimi atleti africani. Il corridore manfredoniano, tesserato per l’Atletica Potenza Picena ha chiuso i suoi 10 km di gara su strada, con il tempo di 31’07”.

Il tracciato scorrevole e l’organizzazione curata nei minimi dettagli ha consentito uno spettacolo degno ai tanti appassionati accorsi e ai 650 iscritti al via, con nomi importanti del panorama podistico italiano ed internazionale, che in notturna hanno attraversato il centro storico della cittadina umbra, sfidando la calura e dando vita ad una competizione davvero avvincente. Uno degli eventi, probabilmente più partecipati con 98 società iscritte di cui 52 da fuori regione.  A trionfare sul traguardo è stato il keniano Wambua in 29’49” (record del percorso) che ha preceduto nella volata finale il connazionale KIbet Loitanyang (29’58”). Terzo l’eritreo Freedom Amaniel (30’18”).

Ph Image:StraFoligno2022

Il già campione italiano di maratona chiude un intenso periodo che lo vede, dopo tante disavventure fisiche, in crescendo di risultati e condizioni atletiche. Una serie di vittorie ottenute a Porto Potenza, poi il titolo regionale a Porto San Giorgio su strada a 10km ed,infine, l’affermazione di 7 giorni or sono in quel di Filottrano. I buoni riscontri cronometrici, che possono ancora essere notevolmente limati, lasciano presagire un futuro prossimo di fiducia, per gli appuntamenti che verranno, soprattutto per puntare ad un risultato di prestigio, nella mezza maratona ai campionati italiani di Pisa. Prima, però, Santoro, ha promesso ai suoi tanti tifosi, di onorare la V° Manfredi Run, in programma il 2 ottobre, per divertirsi, testare la propria condizione e salutare gli amici della sua città.

Premiazione

Ti potrebbe interessare anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: