Crea sito

Terrone illude. Il Manfredonia cade nel finale a Bitritto.

Cade il Manfredonia 1932 dopo oltre 1 anno di imbattibilità, battuto 2a1 dal Vigor Bitritto, nei minuti finali di gara, nella terza di ritorno del campionato di Promozione Pugliese. Alle defezioni di Basta e Ciuffreda si aggiungono in extremis quelle di Laboragine, Dinoia e Peres, fermati da sintomi influenzali. I sipontini passano al 4′ con Terrone, che bagna il suo esordio con la rete. Il neo attaccante è bravo a liberarsi e ad avventarsi sulla palla, spedendola in fondo al sacco. Il Manfredonia è ordinato in mezzo al campo, nonostante le tante assenze ma patisce anche l’infortunio di Trotta, bloccato dalla schiena. Nella ripresa i sipontini mirano solo a contenere e il muro regge fino a quando Rana di testa, finalizza un traversone dalla fascia, freddando Morgillo. Gli uomini di mister Agnelli stringono i denti negli ultimi minuti per portar via un prezioso pareggio ma nel finale arriva la doccia gelata ancora con bomber Rana, che sale a quota 22 e regala la vittoria ai baresi riaprendo il campionato. In virtù di questo risultato e della concomitante successo della United Sly, le due squadre sono ora appaiate in vetta alla classifica con 47 punti. Prossimo impegno per i garganici, nuovamente in trasferta a Canosa, domenica 19 gennaio.

Ti potrebbe interessare anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: