Verso Italia- Svizzera. Tra dieta e recuperi importanti. Si rivede Verratti.

La prima sonante vittoria di venerdì 11giugno, col 3-0 rifilato alla Turchia nella gara inaugurale di Euro2020 ha risvegliato in tanti connazionali, con la concomitante zona bianca nella maggior parte delle regioni, la voglia di normalità e di gustarsi con parenti ed amici le gesta di Chiellini e soci. Tutto lo Stivale spera di rivivere le notti magiche di Germania 2006. Intanto lo staff tecnico e il ct, Roberto Mancini, lavora alacremente per preparare la gara con la nazionale elvetica di mercoledì 16giugno, che potrebbe valere, in caso di vittoria azzurra, la qualificazione agli ottavi di finale della manifestazione, con un turno d’anticipo. Buone notizie dall’infermeria con Marco Verratti, che ha svolto l’intera seduta di allenamento in gruppo a Coverciano. Il medico sociale, prof. Ferretti, non esclude la sua presenza all’Olimpico, quanto meno dalla panchina ma resta comunque il fatto che, il centrocampista del Psg, a cinque settimane dall’infortunio al collaterale del ginocchio destro, abbia ripreso a lavorare fa ben sperare per il prosieguo del campionato europeo. Hanno fatto differenziato anche Berardi ( palestra) e Florenzi, per la contusione rimediata nel primo match. Per entrambi escluse complicazioni e non vi sono segnali di grande preoccupazione.

Intanto una curiosità: la pizza tra amici non mancherà neppure agli azzurri. Il nutrizionista della Nazionale ha stilato la dieta degli atleti. Pasta a pranzo ma con le verdure, poi pesce, pollo, legumi e frutta, a cena. Assolutamente vietati: carne rossa, salumi e mozzarella. Come detto tra le proibizioni non vi sono le fette di pizza a lunga lievitazione, ma restano i dolci. Fanno ingrassare e non solo ai calciatori…

Ti potrebbe interessare anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: