Crea sito

Il Gargano incanta. Vince, l’8°tappa, il britannico Alex Dowsett.

Manfredonia vestita a festa per il passaggio dei 163 corridori della 8° tappa del Giro d’Italia, nella Giovinazzo- Vieste di 200km e per la partenza da Marina del Gargano della 7°tappa del Giro E. Una giornata di sole ha fatto da cornice alla spettacolare “carovana rosa” ed ai tanti campioni in gara, proprio nel giorno in cui Simon Yates, uno dei favoriti alla vittoria finale, è stato costretto al ritiro, per la positività al Covid 19. Corsa movimentata fin dalle prime battute, con 6 atleti in fuga dal 20Km, con gli azzurri Ravanelli e Puccio a giocarsi il successo di tappa, sul circuito finale di Vieste. Le meravigliose riprese delle telecamere Rai hanno mandato in mondovisione le immagini del paesaggio mozzafiato del Gargano, più volte esaltato in cronaca live. Omaggio fantastico a Pino Rucher, un grande musicista manfredoniano, autore di tanti successi e collaboratore di Ennio Morricone, sconosciuto ai più, a cui è stato regalato il giusto tributo per la sua straordinaria carriera. S’impone nel drappello dei fuggitivi, con uno scoppiettante finale, il britannico Dowsett su Puccio e Holmes. Gruppo maglia rosa compatto all’arrivo con un distacco di circa 14′. Nessuno scossone in classifica generale, con il portoghese Almeyda sempre leader.

Ph: Matteo Nuzziello.

Ti potrebbe interessare anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: