Rotice:”Immagino Jonathan continuare a correre felice dietro un pallone”.

“Una storia triste e tragica come quella di Jonathan Spano non può lasciare indifferenti. Un ragazzo, nostro concittadino, pieno di energia e con una giovane e felice famiglia, che ha visto fermarsi le lancette della vita improvvisamente e troppo in fretta, lasciando sgomenta ed addolorata un’intera città che sin da subito ha messo in moto la macchina della solidarietà per portare conforto morale e concreto alla moglie Rossella ed alla piccola Evelyn.

Eventi come questa partita di beneficenza non sono solo un meritato ricordo per chi purtroppo non c’è più, ma devono servire a tenere accesi i riflettori su situazioni difficili come quelli di Rossella, a cui la città, in qualsiasi modo, dovrà restare accanto per superare questo tragico lutto e supportare le evenienze che seguiranno nella vita di tutti i giorni. Il calcio, lo sport è vita: ecco io immagino Jonathan continuare a correre felice dietro un pallone come gli piaceva fare tanto.

Un anelito di vita che, sono sicuro, arriveranno con la venuta al mondo della sua secondogenita Francesca, segno della vittoria della speranza sulla rassegnazione”.

Ing. Gianni Rotice – Presidente Manfredonia Calcio 1932

Ti potrebbe interessare anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: