Olimpiadi al via alle 13. Gigi Samele ci prova subito.

Tutto è pronto per Tokyo dove oggi, quando in Italia saranno le 13 e in Giappone le 20, scatterà l’edizione numero trentadue dei Giochi Olimpici. Cerimonia inaugurale virtuale con circa 30 figuranti, senza boati e delegazioni ridotte in scena. La Grecia, come da tradizione, sarà la prima nazione a entrare e a sfilare nello Stadio Olimpico di Tokyo, mentre la spedizione azzurra, più numerosa di sempre, apparirà come diciottesima, seguendo l’ alfabeto nipponico. Portabandiera sarà la pallavolista Paola Egonu. Saranno forse le Olimpiadi più difficili della storia, con protocolli rigidissimi e atleti praticamente isolati nel villaggio olimpico. La pandemia da Covid, in un Paese a basso tasso di vaccinazione è tornata a farsi sentire in modo veemente, i contagi sono in netta risalita e non si escludono scenari clamorosi con eventuali annullamenti.

205+1, i Paesi partecipanti 205+1 dove il +1 rappresenta tutti i rifugiati, atleti appartenenti a paesi in cui è in atto un conflitto che sfileranno con la bandiera olimpica. Gli sport, invece, saranno 33, con alcune nuove specialità quali: l’arrampicata sportiva, il surfing, lo skateboarding, il karate e infine baseball con la sua versione femminile softball.

Tra gli spalti quasi interamente vuoti ci sarà l’imperatore del Giappone, Naruhito a dichiarare l’apertura di questa tormentata edizione, dopo l’accensione del fuoco olimpico.

Grandi speranze nel Team Italia, con fondate speranze di superare le 28 medaglie di Rio de Janeiro 2016.

14 sono i rappresentanti pugliesi in gara a sognare l’alloro olimpico. Tra questi il primo foggiano a provarci subito sarà lo sciabolatore Luigi Samele. Samele salirà in pedana alle 9.55 ora locale (2.55 stanotte in Italia) per il primo assalto,per i trentaduesimi. Il programma, in caso di avanzamento dell’atleta in forza alle Fiamme Gialle prevede: (6.35 di domattina in Italia) gli ottavi di finale, e a seguire (8.25 italiane) per i quarti, le semifinali alle 11.00, la eventuale finale per la medaglia di bronzo alle 12.50 ora italiana e la finale per l’oro 13.45.

Martina Criscio, debutterà in pedana, lunedì 26 luglio, nella sciabola femminile.

Ti potrebbe interessare anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: